Certificati driver LED globali di livello superiore

Il driver LED aiuta il dispositivo di illuminazione a LED a essere installato più facilmente, efficiente, robusto e con prestazioni migliori, quindi dovrebbe essere un prodotto standardizzato affidabile per ottenere la certificazione dei driver LED. Il driver LED certificato garantisce la sicurezza, l’affidabilità e la qualità del dispositivo. La procedura di certificazione è diventata un criterio per confermare la qualità del prodotto e identificare produttori rispettabili. Sebbene i prodotti senza marchi di certificazione possano avere bassi costi di produzione, saranno funzionali solo per un breve periodo. Alla fine, il costo della manutenzione o della sostituzione di questi prodotti può superare il costo dell’acquisizione di prodotti di qualità in primo luogo. Qui in questo articolo, di seguito è stato compilato un elenco dei certificati di sicurezza più noti.

filigrana01 1
Certificazioni globali

Stati Uniti e Canada

UL

Underwriters Laboratories (UL) è una società di certificazione “senza scopo di lucro” di terze parti che opera dal 1894. Controlla, certifica, istruisce, ispeziona, testa, convalida e verifica per mantenere gli standard di sicurezza e la conformità nella produzione dei prodotti. La certificazione UL attesta che un prodotto ha soddisfatto i requisiti di standard di sicurezza ed efficienza. Aiuta anche a dimostrare che un’azienda ha soddisfatto tutte le normative locali e federali sulla sicurezza e sull’ambiente prima che i suoi prodotti possano essere visti sul mercato. Tra le altre responsabilità di UL, l’organizzazione effettua visite senza preavviso alle aziende registrate per garantire che i loro prodotti soddisfino ancora i requisiti standard che crea per le organizzazioni.

I marchi di certificazione UL sono classificati in tre parti: certificazione UL elencata, certificazione UL riconosciuta e servizio di classificazione della certificazione UL.

ul elencato

Marchi elencati UL

Questi marchi elencati UL rivelano come i prodotti soddisfano i requisiti di sicurezza UL per guasti elettrici, rischi di incendio e altri pericoli imprevisti. Un prodotto che porta questi marchi è un prodotto finale o un componente completo. Quando un prodotto è omologato UL, è contrassegnato per luoghi asciutti, umidi o bagnati. Si chiama UL classe P elencato per i driver LED.

ul classificato

Classificato UL

Questi marchi vengono assegnati a prodotti che sono stati testati per quanto riguarda determinate peculiarità, pericoli o le loro prestazioni in condizioni speciali.

ul riconosciuto

Riconoscimento UL

Questi segni si osservano su componenti che fanno o faranno parte di un prodotto completo. Esempi sono alimentatori, interruttori e circuiti stampati.

ETL

Gli Electrical/Edison Testing Laboratories sono laboratori non governativi che operano in modo indipendente e sono riconosciuti dall’OSHA come laboratori appropriati e standard per esaminare i prodotti in base a requisiti e standard di sicurezza.

ecc 1

Vedere questo marchio su un prodotto mostra la prova di conformità del produttore agli standard di sicurezza nordamericani. La certificazione ETL è fornita anche dagli Electrical Testing Labs di Intertek, un laboratorio di test riconosciuto dall’OSHA dedicato a garantire condizioni di lavoro e di vita sicure per i consumatori. Offrono servizi come verifica, collaudo, ispezione e certificazione. L’azienda esiste da molto tempo e ora ha oltre 1.000 laboratori in oltre 100 paesi. È tipico delle apparecchiature di illuminazione avere un’etichetta ETL poiché, a differenza della certificazione UL, è solitamente più facile e veloce da ottenere. ETL, come UL, effettua visite senza preavviso alle aziende registrate per garantire che gli articoli continuino a soddisfare gli standard. La certificazione ETL di un prodotto implica semplicemente che il prodotto è stato testato per avere standard di sicurezza.

FCC

La Federal Communications Commission deve amministrare e concedere in licenza lo spettro elettromagnetico per usi sia commerciali che non commerciali, come i governi statali, di contea e municipali. Rientrano in questa categoria i servizi di pubblica sicurezza, i servizi wireless fissi e mobili commerciali e non commerciali, le trasmissioni televisive e radiofoniche, i servizi satellitari e altri servizi. La Commissione sostiene un accesso efficiente e affidabile allo spettro per una serie di scopi creativi, nonché per la sicurezza pubblica e la risposta alle emergenze al momento della concessione in licenza dello spettro.

La commissione è la principale autorità degli Stati Uniti per il diritto delle comunicazioni, la regolamentazione e l’innovazione tecnologica. È un’organizzazione indipendente del governo degli Stati Uniti controllata dal Congresso. Il presidente degli Stati Uniti ha selezionato cinque commissari e il Senato degli Stati Uniti li ha approvati per guidare l’agenzia.

fcc

COALS è il sistema basato su Internet del Media Bureau per l’archiviazione di operatori via cavo e distributori di programmazione video multicanale (MVPD) presso la Federal Communications Commission. I filer possono ricevere gli accessi al sistema COALS, inviare le registrazioni della comunità via cavo e aggiornare le informazioni dell’operatore tramite la Commissione. Il pubblico può anche utilizzare i database Cable e CARS per effettuare ricerche.

Europa

CE

In francese, “CE” sta per “Conformité Européene”, che si traduce in “Conformità europea”. Dal 1985, CE regolamenta le merci fornite all’interno dello Spazio economico europeo (SEE).

CE è etichettato come Passaporto Europeo dalla Commissione Europea per i prodotti da certificare. Il marchio CE convalida inoltre che un prodotto è stato valutato, “confermato CE”, conforme e soddisfa gli standard o i requisiti di sicurezza, salute e protezione ambientale dell’UE per i prodotti venduti all’interno dello Spazio economico europeo (SEE) e anche il produttore, ha valutato che il suo prodotto è conforme a tutti i requisiti essenziali per essere immesso sul mercato unico per il commercio.

certificati ce
Alimentatore LED con marchio CE

ENEC

ENEC (European Norms Electrical Certification) è uno schema di certificazione CENELEC approvato in tutta Europa per far parte dei marchi europei per i prodotti elettrici che dimostrano la conformità agli standard di sicurezza europei. Il marchio ENEC garantisce che un prodotto sia conforme agli standard di sicurezza EN applicabili e ai requisiti dei test delle prestazioni. Il produttore applica un sistema di qualità secondo la norma ISO 9000, i prodotti finali vengono nuovamente testati ogni due anni e il produttore dispone di un controllo di produzione verificato.

logo enec
Marchio ENEC

Asia Pacifico

CCC

La China Compulsory Certification (CCC) è una certificazione per la standardizzazione della qualità del prodotto, come il sistema CE europeo. Il certificato CCC è stato inaugurato nel 2002. Si riferisce a merci importate e prodotti cinesi. La China Compulsory Certification ha sostituito il “China Import and Export Commodity Inspection Bureau (CCIB)” e la “China Commission for Conformity Certification of Electrical Equipment (CCEE)”, semplificando notevolmente il commercio estero con la Cina e creando una piattaforma comune per tutti i partecipanti al mercato.

I test sui prodotti (articoli consentiti per l’esame nei laboratori cinesi) e gli audit di fabbrica sono le due parti più importanti della certificazione China Compulsory Certification (CCC) (che è l’audit dei produttori di prodotti da parte di revisori cinesi). Non appena la certificazione viene approvata, è accettabile per diversi anni ma deve essere preservata attraverso audit di follow-up annuali.

Il marchio di certificazione CCC può essere pubblicato solo da organismi di certificazione che sono stati approvati dal CNCA (Certification and Accreditation Administration), che è la più alta organizzazione di certificazione in Cina. Inoltre, CNCA deve discernere quali prodotti rientrano nella categoria CCC, accreditare gli organismi di certificazione, accreditare i laboratori di prova, la sorveglianza del mercato e la gestione dei prodotti certificati esistenti.

Infine, viene eseguita l’ispezione di fabbrica per ottenere la certificazione CCC e garantire la coerenza del prodotto e il programma di controllo della qualità.

logo ccc
marchio CCC

BIS

L’accreditamento BIS rappresenta l’Agenzia delle linee guida indiane ed è un organismo generale per l’accreditamento dei certificati indiani sotto l’egida dell’Indian Service of Purchaser Insurance, Food and Public Dispersion. Il 1 aprile 1987, la BRI ha assunto il controllo di tutti gli elementi dell’Indian Norms Organization (ISI), soppiantandola adeguatamente.

bis logo 1
marchio BRI

L’ufficio è il più grande di tutti gli organismi di conferma indiani e assume un ruolo innegabilmente significativo nella normalizzazione dei principi di qualità indiani. In questo lavoro è responsabile di vari accreditamenti chiave nel mercato indiano. Il certificato BIS è un metodo per fornire al cliente la garanzia esterna di valore, sicurezza e affidabilità degli articoli. Il certificato BIS è di natura intenzionale; tuttavia, l’autorità pubblica indiana ha reso necessario il certificato BIS per articoli specifici che riguardano il benessere generale. In questo articolo esaminiamo la metodologia per acquisire l’accreditamento BIS per un articolo in India.

EAC

La certificazione EAC è un rapporto di congruità necessario per l’importazione e la vendita di articoli nelle nazioni dell’Eurasian Traditions Association (EACU). La certificazione Eurasian Conformity (EAC) dimostra che i tuoi prodotti soddisfano gli standard e i regolamenti dell’Unione economica eurasiatica (EAEU) per le imprese doganali.

Oggi ci sono quasi 44 piani di accreditamento e presentazione dei materiali nell’EAEU. Una parte di questi piani è obbligatoria e vitale per la legittima coerenza.

ogni logo
Marchio EAC

Oceania

RCM

Il Regulatory Compliance Mark (RCM) è un emblema che viene apposto su articoli che hanno soddisfatto con successo tutti i criteri tecnici obbligatori delle autorità australiane responsabili delle precauzioni di sicurezza e delle regole di compatibilità elettromagnetica. RCM certifica che il prodotto è conforme a tutte le norme di sicurezza applicabili e può ora essere legalmente commercializzato. Le norme sulla sicurezza elettrica in Australia e Nuova Zelanda sono piuttosto severe, soprattutto per l’importazione di driver LED. Il mancato rispetto delle regole può causare pesanti multe, inserimento nella lista nera, richiami di prodotti e persino l’incarcerazione per coloro che non seguono le regole.

Nota: il Regulatory Compliance Mark (RCM) è un marchio di proprietà dell’Australian Communications Media Authority e del regolatore dell’elettricità (Autorità di regolamentazione (RAs)) (ACMA).

Abbiamo anche un articolo per spiegare la differenza tra RCM, SAA e C-Tick .

logo rcm
Marchio RCM

Riepilogo

Tutte le certificazioni LED Driver sopra menzionate sono indicazioni accettate della sua garanzia di sicurezza e qualità. Puoi stare certo che non ci saranno danni, scosse o danni durante l’utilizzo o per lungo tempo con il tuo diodo a emissione di luce se ti prendi il tempo per confermare queste certificazioni sui driver LED (LED).

Puoi inviarci un messaggio se hai ancora dubbi sulle certificazioni dei driver LED. Il nostro team di vendita professionale ti risponderà entro 24 ore.



    Post correlati

    Sommario

    dali ultimate guide 1

    Per aiutarti a comprendere meglio la tecnologia di regolazione DALI, abbiamo creato un libro PDF di 30 pagine. Puoi ottenerlo gratuitamente oggi semplicemente inserendo la tua e-mail qui.

    Scroll to Top