Qual è la differenza tra DALI e DALI-2

DALI-2 diventa sempre più popolare nella tecnologia di illuminazione a LED, è ampiamente utilizzato nell’illuminazione di uffici, illuminazione di edifici e illuminazione di hotel. Tuttavia, la maggior parte delle persone non ha le idee chiare su DALI 2, in questo articolo scopriremo cos’è DALI 2 e qual è la differenza tra DALI e DALI 2.

Cos’è DALI 2?

DALI-2 è l’ultima versione di DALI. Migliora l’interoperabilità tra prodotti di diversi produttori attraverso la certificazione obbligatoria e fornisce più funzionalità, come i dati energetici, ma soprattutto include l’aggiunta di dispositivi di controllo non inclusi nel DALI originale. Se tutti i dispositivi di un progetto soddisfano lo standard DALI 2.0, l’intero sistema sarà più affidabile e facile da controllare, il che può aiutare a risparmiare sui costi di installazione e debug.

Perché devi conoscere la differenza tra DALI e DALI-2

DALI-2 viene fornito con nuove e rigorose linee guida di interoperabilità. Come vedremo di seguito, queste rigide linee guida derivano dalle nuove parti e funzionalità. Garantiscono inoltre una perfetta compatibilità tra i componenti DALI.

Tieni presente che puoi effettivamente perdere il tuo sigillo di approvazione DALI ufficiale se non riconosci e rispetti i protocolli DALI 2. Riconoscerlo inizia identificando la differenza tra la versione precedente e le versioni più recenti.

Il sigillo di approvazione DALI influenza la reputazione del tuo marchio. La mancanza di questo sigillo danneggerà gravemente la reputazione del tuo marchio che trascenderà dalla dissuasione degli acquirenti.

dali dali 2 titolo 2

Quali sono i cambiamenti da DALI a DALI-2

DALI-2 viene fornito con…

Certificazione obbligatoria

I sistemi di alimentazione e controllo DALI possono ora essere certificati. Tuttavia, dovrebbero passare attraverso una serie di sequenze di test prima di poter avere il logo DALI-2. Queste sequenze di test sono sotto controllo più stretto rispetto alla procedura DALI -1.

Nuove caratteristiche

Il “tempo di dissolvenza prolungato” è una delle caratteristiche e dei comandi di DALI -2. È una funzione che consente dissolvenze da 0,1 secondi fino a 16 minuti. L’incorporazione in DALI-2 di dispositivi di controllo consente inoltre al sistema DALI-2 di supportare un totale di 128 indirizzi di dispositivi ~ 64 alimentatori e 64 dispositivi di controllo.

Problemi risolti e lacune relative a “VI”

DALI-2 comprende specifiche più dettagliate e una descrizione del sistema dedicata. Pertanto, il tuo sistema DALI-2 è meno soggetto a malfunzionamenti e interpretazioni errate perché le sue tolleranze elettriche hanno specifiche più precise. Procedure di test più rigorose consentono correzioni di errori.

Controlli standardizzati

DALI-2 ha aggiunto la parte 103 di IEC62386 nel tentativo di estendere i dispositivi di controllo. Questa parte prevede la definizione dei controlli single master e multi-master e di un application controller. Inoltre, i comandi dell’interruttore e del sensore sono standardizzati.

Qual è il problema dei test e della certificazione

La IEC (International Electrical Commission) ha sviluppato le parti fondamentali del sistema applicativo DALI-2 nel 2014. Tuttavia, da allora il processo di test e certificazione di queste parti è rallentato. Pertanto, varie aziende hanno deciso di formare Digital Illumination Interface Alliance (DiiA) per accelerare questi processi. Ma cosa sai di questi processi? Chi li sorveglia? E di cosa parlano comunque? Scopriamolo

dalì vs dalì2

Come confrontare i test e le certificazioni tra DALI-1 e DALI-2

Per entrambi i sistemi, i produttori devono essere membri DALI. Ecco come differiscono:

Versione DALI-1Versione DALI-2
Verifica I risultati dei test di conformità nella versione DALI-1 non sono verificati in modo indipendente. Significa che vari produttori possono dichiarare l’interoperabilità dei loro componenti DALI senza che DiiA verifichi i risultati del test.Richiede una fase di verifica in cui i risultati del test vengono controllati da organismi IEC indipendenti per confermare che questi risultati siano corretti.
Metodi di prova Si basano su versioni vecchie e obsolete di IEC 62386. Queste procedure di test presentano molte lacune che hanno promosso problemi di interoperabilità tra i prodotti DALI-1.Si basano su apparecchiature di test ufficialmente designate, ovvero Probit lab 2. DiiA organizza regolarmente Plugfest in cui le sue aziende associate testano l’interoperabilità dei loro prodotti con quelli di altri produttori.
Utilizzo del LOGO DALI I produttori di DALI-1 possono stampare il LOGO DALI-1 sull’etichetta del loro prodotto purché il loro test autodichiarato sia conforme ai protocolli DALI-1.Solo i prodotti approvati che hanno superato i test designati possono utilizzare il LOGO di DALI 2 sull’etichetta del prodotto
Esposizione del prodotto sul sito web DiiA Il modello del prodotto può essere trovato sul sito ufficiale DiiA senza i risultati del test.I risultati del test vengono caricati sul sito web ufficiale di DiiA per l’approvazione. Una volta approvati, i prodotti possono ottenere la certificazione DALI-2 e vengono visualizzati sul sito web DiiA.

Cambiamenti nelle società che gestiscono i test

Prima della costituzione di DiiA, DALI-AG gestiva la vecchia versione DALI-1. Questo gruppo di lavoro è stato istituito dalla ZVEI (un’associazione tedesca di produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche). Tuttavia, all’inizio del 2017, ci sono state richieste da parte del settore per un programma di certificazione DALI-2 verificato in modo indipendente. Pertanto, DiiA è nata per soddisfare tali richieste del settore.

DALI-AG ha quindi ceduto il marchio DALI a DiiA. Questi marchi includono DALI version-1, DALI-2 Logos e DALI wordmark utilizzato nelle applicazioni di illuminazione.

Cosa promuove i rigorosi test DALI-2?

A differenza di DALI-1, le sequenze di test per DALI-2 sono molto più dettagliate e complete. IEC ha ideato DALI-2 per affrontare i problemi di compatibilità associati a DALI-1. Otterrebbe ciò migliorando significativamente l’interoperabilità multi-vendor utilizzando la certificazione DALI-2.

La certificazione DALI-2 richiede che un prodotto sia sottoposto a test rigorosi. DiiA controllerà quindi i risultati di questi test per garantire che soddisfino i requisiti di interoperabilità. Inoltre, DALI-2 viene fornito con nuovi comandi come i comandi di riconoscimento del dispositivo e l’aggiunta della luminosità dell’ultima memoria di chiamata che richiede severi requisiti di test.

Le sequenze di test DALI-1 richiedevano al massimo 1 giorno. DALI-2 ora richiede 2 giorni. Cosa c’è di più? Queste sequenze di test saranno più rigorose e complete quando verranno aggiunte più parti al sistema. L’interoperabilità è l’obiettivo principale qui e DiiA farà di più per sostenerlo.

Comandi e funzioni esclusive di DALI-2

DALI-2 ora viene fornito con dispositivi di controllo, ad esempio controller di applicazioni e dispositivi di input come sensori e persino alimentatori bus. Queste nuove funzionalità migliorano la compatibilità tra i componenti DALI-2 attraverso specifiche pertinenti. Queste caratteristiche comportano:

CaratteristicaAttributo
Interroga modalità operativa Fornisce informazioni sulla modalità operativa
Reimposta banco di memoria (DTRO) Consente di ripristinare i valori predefiniti del banco di memoria
Identifica dispositivo Può localizzare un dispositivo
Interroga il tipo di sorgente luminosa Fornisce informazioni sulla sorgente luminosa a cui è collegato
Interroga il tipo di dispositivo successivo Informazioni sul tipo di dispositivi che può supportare e sulle sue funzioni
Interroga il tempo di dissolvenza esteso Informazioni sul tempo di dissolvenza esteso
Guasto dell’ingranaggio di controllo della query Fornisce informazioni dettagliate sugli errori all’interno del sistema
Salva variabili persistenti È una memoria non volatile che memorizza variabili persistenti
Imposta il tempo di dissolvenza esteso Consente di utilizzare il comando “Tempo di dissolvenza esteso”.
Imposta la modalità operativa Consente di regolare la modalità operativa in base alle proprie esigenze
Vai all’ultimo livello attivo Utilizzando l’IAP (Indirect Arc Power Command) puoi accedere al tuo ultimo livello attivo

In linea con la precedente versione DALI-1 ha solo reattori di uscita privi di questi nuovi comandi.

Comandi e caratteristiche condivisi da DALI-1 e DALI-2

Indirizzi, gruppi e scene

I sistemi DALI-1 e DALI-2 ne condividono lo stesso numero ad eccezione dei Gruppi per i dispositivi di controllo e dei Gruppi per le istanze dei dispositivi di input. Ecco come:

DALIDALI-2
Controlla i gruppi di ingranaggi 1616
Gruppi di dispositivi di controllo 1632
Gruppi per istanze di dispositivi di input N / A32
Indirizzi per Control Gear 6464
Indirizzi per i dispositivi di controllo N / A64
Scene per l’ingranaggio di controllo 1616

Come si confrontano gli indirizzi dei dispositivi per DALI -1 e DALI-2?

Il nuovo sistema DALI-2 può supportare comodamente un totale di 128 indirizzi di dispositivi anche con l’avvento dei dispositivi di controllo. Questo numero rappresenta 64 alimentatori e 64 dispositivi di controllo. Al contrario, DALI-1 può supportare 64 reattori poiché i dispositivi di controllo sono nuovi nella versione DALI-2 (DALI-1 è solo reattori).

Dispositivi elettronici di controllo

DALI DALI-2
Unità di controllo centrale Sistema multi o singolo master non certificabileViene fornito con un controller dell’applicazione che ha una standardizzazione
Comandi di input Comando EDDA24, comando a 24 bit
Dispositivi di input come sensori e interruttori Esso ha:
Sensore di luce (Classe 3)
Sensore di movimento (Classe 4)
Unità di controllo manuale (Classe 5)
Viene fornito con:
Tipo di istanza 4 (è il sensore di luce con la parte aggiunta 304 di IEC 62386)
Tipo di istanza 3 (sensore di movimento con parte aggiunta 303 di IEC 62386)
Tipo di istanza 1 (unità di controllo manuale con aggiunta della parte 301 di IEC 62386)

Strutture di sistema

Il vecchio sistema DALI ha sensori e controller che comunicano i loro comandi direttamente con l’alimentatore. Tuttavia, il nuovo DALI-2 viene fornito con un nuovo controller dell’applicazione che elabora questi comandi prima di inviarli ai conducenti.

Perché abbiamo bisogno di questo controller dell’applicazione? Il controller dell’applicazione monitora la funzione di rilevamento delle collisioni. È una funzione DALI-2 che consente ai dispositivi di input di inviare nuovamente il comando se viene perso per collisione.

Compatibilità tra DALI e DALI-2

Tutti i prodotti DALI e DALI-2 sono compatibili

Ecco cosa dovresti sapere sulla compatibilità tra i prodotti DALI-1 e DALI-2:

  • È possibile utilizzare l’alimentatore DALI-2 nel vecchio sistema? Puoi installare con successo il tuo alimentatore DALI-2 nei vecchi sistemi DALI poiché DALI-2 è stato specificamente progettato per la compatibilità con le versioni precedenti.
  • È possibile utilizzare l’alimentatore DALI versione 1 con i controller dell’applicazione DALI-2? La risposta breve è sì. Vari test DiiA hanno confermato che al momento dell’installazione non sono stati rilevati problemi. Tuttavia, perderai le nuove funzionalità DALI-2 perché il sistema funzionerà in base alle funzionalità DALI-1.
  • · È possibile utilizzare alimentatori bus non certificati DALI-2? Non è certo che questa combinazione funzionerà. Non ci sono test apparenti sugli alimentatori bus precedenti a DALI-2. Tali alimentatori bus sono privi del marchio DALI versione 1.
  • È possibile utilizzare controlli DALI-2 e controlli eD sulla stessa linea DALI? I controlli eD/sensori DALI non sono specificati. Pertanto il controller dell’applicazione non può riconoscerli. Quindi in nessun caso dovresti considerare di mescolarli.

DALI-2 è retrocompatibile?

Assolutamente! Uno degli obiettivi principali alla base di DALI-2 è mantenere la compatibilità con i sistemi DALI esistenti. IEC lo ha progettato principalmente per la retrocompatibilità. Pertanto, è possibile utilizzare l’alimentatore DALI-2 nei sistemi precedenti e continuare a sperimentare le sue nuove funzionalità. Tuttavia, l’utilizzo dell’alimentatore DALI-1 con i controller per applicazioni DALI-2 ti limita alle funzionalità DALI-1: ti perderai i nuovi comandi e le nuove funzionalità DALI-2.

Perché DALI-2

Con una migliore interoperabilità e standardizzazione dei dispositivi di controllo, DALI-2 è senza dubbio una mente nel settore dell’illuminazione. Pertanto, il passaggio ai sistemi DALI-2 aumenterà il comfort e la flessibilità e faciliterà anche la manutenzione e l’installazione. Ecco come DALI-2 può ridefinire il controllo dell’illuminazione:

  • Specifiche più chiare per gli alimentatori del bus e la temporizzazione del bus che promuovano l’interoperabilità.
  • I moduli alimentati tramite bus richiedono meno cablaggio e consentono un’installazione più semplice
  • Extended Fade Time rende possibile dissolvenze che durano da 0,1 secondi a 16 minuti
  • Unità logiche multiple che si traducono in componenti DALI più convenienti
  • Query Il tipo di sorgente luminosa consente di mantenere il sistema DALI-2 dopo l’installazione.

uPowerTek ora ti offre un’ampia gamma di driver LED dimmerabili DALI-2 che miglioreranno la transizione graduale da DALI-1 a DALI-2. Installarli in una nuova costruzione può essere più vantaggioso poiché richiederà meno cablaggio e installazione.

lavoro in crescita

I sistemi DALI come settore in continua crescita

Fin dal suo inizio, DALI ha subito una serie di cambiamenti in risposta alle richieste del settore. L’industria continua ad espandersi aggiungendo più parti ai sistemi DALI esistenti. Dotarsi degli ultimi alimentatori DALI-2 non è solo economico, ma ti tiene aggiornato sulle ultime funzionalità DALI. Visita uPowerTek e scopri cosa hanno da offrirti i driver LED DALI-2 .

Post correlati

Sommario

dali ultimate guide 1

Per aiutarti a comprendere meglio la tecnologia di regolazione DALI, abbiamo creato un libro PDF di 30 pagine. Puoi ottenerlo gratuitamente oggi semplicemente inserendo la tua e-mail qui.

Scroll to Top