RFID vs. NFC: Qual è la differenza?

RFID vs. NFC: Qual è la differenza?

Se si seguono gli sviluppi nel settore della tecnologia su una base semi-regolare, siete probabile familiarità con i termini vicino-campo comunicazione (NFC) e identificazione a radiofrequenza (RFID). Recentemente, si può avere visto RFID nelle notizie, o si potrebbe è stato detto che il telefono cellulare è un dispositivo NFC. In ogni caso, questo articolo sarà rispondere ad alcune domande che si può avere su RFID e NFC.

RFID_vs_NFC

Originariamente pubblicato il 22 aprile 2013 e aggiornata il 11 ottobre 2013: per illustrare le differenze tra NFC e RFID, abbiamo creato questa infografica ordinata

Quali sono le differenze tra NFC e RFID, o sono anche differenti a tutti?

Risposta breve:
RFID è il processo mediante il quale gli elementi sono identificati in modo univoco tramite onde radio, e NFC è un sottoinsieme specializzato all'interno della famiglia della tecnologia RFID. In particolare, la tecnologia NFC è un ramo di alta frequenza (HF) RFID, ed entrambi operano alla frequenza di 13,56 MHz. NFC è progettato per essere una forma di scambio di dati sicura, e un dispositivo NFC è capace di essere sia un lettore NFC e un tag NFC. Questa caratteristica unica consente dispositivi NFC per comunicazioni peer-to-peer.

Risposta lunga:
Per definizione, RFID è il metodo di identificazione in modo univoco gli elementi utilizzando le onde radio. Come minimo, un sistema RFID comprende un tag, un lettore e un'antenna. Il lettore invia un segnale di inquisitorie nel tag tramite l'antenna, e il tag risponde con le informazioni univoche. I tag RFID sono attiva o passiva.

I tag RFID attivi contengono la propria fonte di energia, dando loro la capacità di trasmissione con una distanza di lettura fino a 100 metri. Loro distanza lunga lettura rende tag RFID attivi ideale per molte industrie dove la posizione patrimoniale e altri miglioramenti nella logistica sono importanti.

Tag RFID passivi non hanno loro propria fonte di alimentazione. Invece, essi sono alimentati da energia elettromagnetica trasmessa dal lettore RFID. Perché le onde radio deve essere sufficientemente forte per alimentare il tag, tag RFID passivi hanno una gamma colta da vicino a contatti e fino a 25 metri.

Tag RFID passivi operano principalmente a tre gamme di frequenza:

  • Bassa frequenza (LF) 125-134 kHz
  • Ad alta frequenza (HF) 13,56 MHz
  • Ultra High Frequency (UHF) 856 MHz a 960 MHz

Dispositivi di comunicazione a campo operano alla stessa frequenza come tag e lettori RFID HF (13,56 MHz). Le norme e i protocolli del formato NFC è basato su standard RFID definiti in ISO/IEC 14443, FeliCa e la base per le parti dell'ISO/IEC 18092. Questi standard a che fare con l'uso di RFID di tessere di prossimità.

Come una versione finemente levigata di HF RFID, dispositivi di comunicazione di campo vicino hanno approfittato delle limitazioni breve distanza di lettura della sua frequenza radio. Poiché dispositivi NFC devono essere nella prossimità vicina a vicenda, solitamente non più di pochi centimetri, è diventato una scelta popolare per proteggere le comunicazioni tra dispositivi consumer, come gli smartphone.

Comunicazione peer-to-peer è una caratteristica che distingue tipici dispositivi RFID NFC. Un dispositivo NFC è in grado di agire sia come un lettore di un tag. Questa capacità unica ha fatto NFC una scelta popolare per i pagamenti contactless, un fattore chiave nella decisione di giocatori influente nell'industria del mobile per includere NFC in smartphone più recenti. Inoltre, gli smartphone NFC passano lungo informazioni da uno smartphone all'altri bytapping i due dispositivi insieme, condivisione dei dati come informazioni di contatto o fotografie che diventa un compito semplice. Recentemente, si possono avere visto campagne pubblicitarie che usato smart poster per trasferire informazioni ai consumatori.

Inoltre, dispositivi NFC possono leggere il tag NFC passivi, e alcuni dispositivi NFC sono in grado di leggere passiva HF RFID tag conformi a ISO 15693. I dati su questi tag possono contenere comandi per la periferica come l'apertura di una specifica applicazione mobile. Si può iniziare a tag RFID HF e NFC Tag più frequentemente negli annunci, manifesti e firma come è un metodo efficace per passare insieme le informazioni ai consumatori.

Alla fine della giornata, NFC si basa sugli standard della tecnologia RFID HF e trasforma le limitazioni della sua frequenza di funzionamento in una caratteristica unica di near field communication.

Avete uno smartphone NFC abilitato? Lascia un commento qui sotto di dirci se avete o non avete usato la funzionalità NFC del telefono. 

Share this post