Che tipo di LED Driver o alimentazione ho bisogno?

Che tipo di LED Driver o alimentazione ho bisogno?

Convenzionale alimentatori AC-DC e convertitori DC-DC forniscono un output che viene regolato
fornire una "tensione costante". Tuttavia, i LED funzionano in modo più efficiente e più sicuro con un azionamento "costante-corrente". Di conseguenza, molti nuovi dispositivi sono stati sviluppati per fornire questo tipo di azionamento del LED. Fonti di alimentazione di LED che forniscono un output di "corrente costante" hanno in genere è riferiti a come driver LED. In passato, AC-DC alimentatori che condizione un regolamentato "tensione costante" a LED è riferiti a come alimentatori per LED. Oggi, i termini "LED driver" e "LED di alimentazione" vengono utilizzati indifferentemente. La cosa importante da tenere a mente è che se l'uscita del dispositivo di potenza fornisce una "tensione costante" o un "constantcurrent", come è richiesto dal dispositivo LED che sta ricevendo il potere.

Quando è necessario un Driver del LED "Tensione costante"?
La maggior parte disponibili in commercio "moduli luminosi a LED" sono costruiti collegando un numero di LED in serie o in parallelo alle configurazioni di cluster o stringa di forma. Nei casi in cui questi moduli luminosi includono un driver "corrente costante" come parte dell'assembly, è necessario un driver esterno "tensione costante" o alimentazione elettrica. Basso costi circuiti LED controllano la corrente che fluisce attraverso il LED con un semplice resistore. Questo è un altro caso dove è richiesta una fonte di tensione costante. Altri esempi dove sono stati impiegati "constantvoltage" forniture includono retroilluminato annuncio segni, segni di informazioni di traffico e ad alta definizione LED schermi di grandi dimensioni. Driver di tensione costante sono disponibili in molte forme diverse. Possono guardare come un alimentatore convenzionale o essi possono essere racchiuse per umidità e protezione dell'ambiente.

 

Quando è necessario un Driver del LED "Corrente costante"?
In casi in cui un cluster fabbricati o stringa di LED non includono un driver interno "costante-corrente", un driver LED esterno o un alimentatore che fornisce una "costante-corrente" è necessaria. Sono disponibili in molte configurazioni di pacchetto diversi, che vanno da circuiti integrati recintato a prova d'umidità pacchetti, a seconda dell'applicazione e la potenza richiesta all'uscita corrente costante LED driver.

Serie e parallelo LED configurazioni
A seconda dell'applicazione, LED possono essere collegati in serie e/o configurazioni in parallelo. Ovviamente, quando i LED sono collegati in serie la caduta di tensione diretta di ciascun LED nella stringa sono additivi. Ad esempio, se hai messo 15 LED in serie e ogni uno ha una caduta di tensione di 3 V (alla sua corrente nominale), è necessario fornire una sorgente di tensione di 45 V (15 x 3 V = 45 V) a guidare la corrente richiesta. Questo è perché la "corrente costante" driver sempre includere nel loro specifiche l'intervallo di tensione di uscita che è in grado di fornire per superare la tensione LED gocce. Al fine di limitare la tensione di azionamento a livelli ragionevoli, più stringhe di LED collegati in serie possono essere messi in parallelo e guidate da autisti di multi-uscite corrente costante.

Come sta il LED Dimming compiuto?
L'emissione luminosa dei LED può essere controllata variando la quantità di corrente che fluisce attraverso il LED (entro limiti definiti) o ruotando il LED on e off tramite modulazione di larghezza di impulso (PWM). Driver LED come la serie di ALD6 hanno la capacità di fornire "oscuramento" da entrambe queste
metodi popolari. Il disegno qui sopra mostra i due metodi di luce oscuramento che sono inclusi nel driver LED ALD6. È consentito di utilizzare una combinazione di entrambi i metodi contemporaneamente. Il "Rbr" è un resistore di variabile esterna 10k ohm ingresso. Variando questo potenziometro da 1 kΩ per 10 kΩ ohm, si ottiene un dimmeraggio controllo analogico. In questo caso, la massima luminosità del LED si verifica quando la pentola è impostata a 10k ohm. Questo stesso ingresso può funzionare con tensione analogica variabile che vanno da 1,6 V a 3.8 V. In alcune applicazioni, questo ingresso può essere collegato a un dispositivo che potrebbe ridurre il flusso di corrente attraverso il LED della temperatura, fornendo così un mezzo per la compensazione della temperatura di rilevamento della temperatura. Il "Vpwm" è un input di Pulse-Width-Modulation che controlla la luminosità del LED variando il duty-cycle del segnale in ingresso da 1 per cento al 100 per cento. Frequenze tipiche di PWM possono variare da 180 Hz a 270Hz.

È consentito utilizzare una combinazione di entrambi i metodi di regolazione luce che sono inclusi nel driver LED ALD6 contemporaneamente. Il "Rbr" è un resistore Ω variabile esterna 10 k in ingresso. Variando questo potenziometro da 1 kΩ a kΩ 10, si ottiene un dimmeraggio controllo analogico. In questo caso, la massima luminosità del LED si verifica quando la pentola è impostata su 10 Ω. Questo stesso ingresso può funzionare con tensione analogica variabile che vanno da 1,6 V a 3.8 V. In alcune applicazioni, questo ingresso può essere collegato a un dispositivo che potrebbe ridurre il flusso di corrente attraverso il LED della temperatura, fornendo così un mezzo per la compensazione della temperatura di rilevamento della temperatura. Il "Vpwm" è un input di Pulse-Width-Modulation che controlla la luminosità del LED variando il duty-cycle del segnale in ingresso da 1 per cento al 100 per cento. Frequenze tipiche di PWM possono variare da 180 Hz a 270Hz.
Ulteriori informazioni su driver per LED, alimentatori per LED e applicazioni possono essere trovati al seguente link web: https://www.upowertek.com

Share this post

发表评论

邮箱地址不会被公开。 必填项已用*标注